Ferrari

Ferrari

488 Spider

INTRODUZIONE

La Ferrari 488 Spider è il nuovo capitolo nella lunga storia di sportscar scoperte con motore V8 della Casa di Maranello, una stirpe che ha la sua capostipite nella versione “targa” della celebre 308, denominata GTS e che nel corso del tempo ha lasciato il testimone all’architettura spider.

A partire dal tetto rigido ripiegabile RHT (Retractable Hard Top) attorno a cui si è sviluppato l’intero progetto, ogni aspetto della 488 Spider è stato disegnato per definire il vertice tecnologico del settore. E’ nata così la spider Ferrari più prestazionale e innovativa di sempre, capace di unire le straordinarie qualità del motore 8 cilindri già presente sulla versione coupé, la 488GTB, al piacere della guida su strade sinuose e impegnative, immersi nei colori e nei profumi della natura, accompagnati dall’inconfondibile sound Ferrari.

Il cuore della vettura è il motore V8 Turbo da 3.902 cm3, nuovo punto di riferimento per questa architettura: grazie ai 670 cv di potenza massima e un’erogazione sempre crescente della coppia, gestita marcia par marcia dal Variable Torque Management, la 488 Spider accelera da 0 a 100 km/h in 3 secondi e da 0 a 200 km/h in 8,7.

La vettura vanta inoltre un comportamento dinamico entusiasmante, che pone l’accento sulla facilità del raggiungimento del limite di chi è al volante, grazie a una perfetta messa a punto della meccanica e dei sistemi elettronici in fase di sviluppo, che vedono l’introduzione del controllo di angolo di assetto evoluto SSC2: complessivamente il tempo di risposta è del 9% in meno rispetto alla Spider precedente.

CARATTERISTICHE

Disegnata dal Centro Stile Ferrari, anche la 488 Spider si presenta con uno stile unico, funzionale dal punto di vista aerodinamico, che ne enfatizza prestazioni e sportività volte al massimo divertimento all’aria aperta.

Le proporzioni della 488 sono quelle canoniche delle Ferrari a motore posteriore: il corto e “muscoloso” parafango anteriore in cui si incunea il paraurti “velocizza” tutta la parte anteriore della vettura, e sposta subito l’attenzione sulla fiancata, solcata dalle nuove prese d’aria laterali degli intercooler, che si originano dalla porta, con un motivo che richiama la 308 GTB.

Il frontale è caratterizzato da un’ampia bocca. Il cofano presenta una prominente venatura centrale, e due “canali” laterali che incanalano l’aria proveniente dai due sfoghi presenti nel paraurti.

Il cofano posteriore presenta nervature che creano tridimensionalità e dinamicità. Su di esso si stagliano le nuove prese d’aria motore, coperte da specifiche griglie caratterizzata da un motivo scultoreo.

La 488 Spider porta al debutto un nuovo colore studiato per enfatizzarne le forme. Il nuovo Blu Corsa metallizzato è stato ideato per fondersi col cielo che sovrasta le vettura.

SCHEDA TECNICA

Ogni motore Ferrari indipendentemente dal modello e dalla missione della vettura deve rispondere a precisi requisiti: elevate prestazioni abbinate ad alti regimi di rotazione, prontezza immediata ai comandi, spinta sempre crescente, un sound coinvolgente. Il V8 che equipaggia la 488 Spider è la risposta alla sfida posta ogni giorno agli ingegneri di Maranello: superare i limiti raggiunti per stabilire nuovi parametri di eccellenza.

Questo propulsore offre le prestazioni più elevate di sempre, nessun turbo lag e un suono emozionante e unico. Eroga 670 cv a 8.000 giri/min, con la potenza specifica di 172 cv/l, record per una Ferrari omologata, coppia massima di 760 Nm in settima marcia e tempo di risposta al comando acceleratore di soli di 0,8 secondi a 2.000 giri/min in terza marcia.

L’adozione del turbo generalmente impatta sui tempi di risposta del motore alle sollecitazioni dell’acceleratore: al crescere della potenza corrisponde infatti un aumento del turbo lag, con tempi di risposta dalle due alle tre volte maggiori rispetto ai motori aspirati. A fronte di un aumento di potenza di 100 cv rispetto alla precedente Spider, gli ingegneri di Maranello hanno superato questi limiti: il nuovo V8 Turbo vanta infatti una prontezza di risposta di soli 0,8 secondi, garantendo di fatto quella risposta immediata all’acceleratore tipica dei motori Ferrari.

Numerosi i contenuti che contribuiscono a tale eccezionale risultato. I turbocompressori con le giranti montate su ball bearing, le ruote turbina in TiAl, una lega speciale di titanio e alluminio a bassa densità. Inoltre la turbina twin scroll è progettata e costruita per massimizzare la potenza prodotta.

Grande attenzione al rendimento e all’efficienza in tutte le aree, a cominciare da quella di combustione: condotti di aspirazione Hi-tumble, iniezione diretta a 200 bar, centralina con controllo della detonazione, riconoscimento del misfire e funzionalità multi spark.

Per quanto riguarda l’efficienza meccanica, molteplici gli interventi, dalla pompa dell’olio a cilindrata variabile, alla distribuzione con dito a rullo. L’architettura ad albero piatto assicura la massima compattezza, contiene le masse e migliora la fluidodinamica interna attraverso l’equi-ripartizione dell'aria e, quindi, l'equilibrio tra i cilindri.

Ogni Ferrari ha un sound unico e distintivo, e la 488 Spider non si sottrae a questa tradizione. Il suono del nuovo V8, pieno e potente fin dai bassi regimi, sottolinea la prontezza di risposta e l’abbondanza di coppia, e cresce per volume e brillantezza con l’aumentare dei giri, ponendo l’accento sulle performance. Una colonna sonora coinvolgente ma non invadente a tetto aperto, che prende vita grazie ai collettori di elevata lunghezza ed eguali dimensioni, all’albero motore piatto ed è esaltata dall’accurato studio delle armoniche e delle tonalità̀ per ogni numero di giri, un altro terreno di know how per il quale la Ferrari rappresenta da sempre un riferimento.

Scopri tutte le versioni e allestimenti

Richiedi informazioni su Ferrari 488 Spider

Accetto
Ai sensi dell’art. 13 d. lgs. 196/2003 inviando il presente modulo, dichiaro di aver letto e compreso l'informativa ed esprimo il consenso previsto dall'articolo 23 del Codice al trattamento dei miei dati personali per i rapporti commerciali intercorrenti.