Ferrari

Portofino

INTRODUZIONE

Il processo di sviluppo è stato orientato soprattutto all’efficienza della vettura, con un particolare focus sull’abbattimento della resistenza aerodinamica, determinante sia per la performance pura sia per garantire l’incremento della capacità di disperdere il calore dal motore dovuta all’aumento di potenza di 40 cavalli che, altrimenti, avrebbe comportato un incremento del Cx rispetto al modello precedente. I tecnici sono riusciti non solo a dissipare l’incremento di potenza termica necessaria senza incrementi nella dimensione dei radiatori, ma anche a raggiungere un valore del coefficiente di resistenza aerodinamica Cx ridotto del 6% e pari a 0.312. Un sottile gioco di contrapposizioni tra superfici concave e convesse genera una forte tridimensionalità della carrozzeria e nel contempo esprime un’idea di naturalezza rintracciabile visivamente nell’ottimizzazione dei flussi richiesta per incrementare l’efficienza aerodinamica. Ai margini dell’ampia presa centrale trovano posto gli ingressi d’aria laterali degli intercooler, mentre due sfoghi maggiorati sono stati ricavati sul cofano e spostati verso l’esterno per l’evacuazione del calore del vano motore senza interferire con il comfort nell’abitacolo a tetto aperto. Il layout ‘a trimarano’ adottato per lo specchio di poppa ribadisce l’impressione di solidità e larghezza del retrotreno. Questa elegante soluzione consente di scavare le superfice al fine di meglio dissimulare il volume posteriore che ospita il tetto.

Se degli esterni si apprezzano la sensazione di compattezza nonché la vocazione gran turismo della vettura, la Ferrari Portofino rivela una consistente attenzione progettuale anche nello sviluppo degli interni. L’equipe di Ferrari Design ha lavorato alla coerenza formale e funzionale tra esterni ed interni insieme al tema del contenimento del peso e al maggiore spazio da riservare per gli occupanti.

La nuova vettura, che prende il nome di una delle località più suggestive della costa ligure, da sempre sinonimo di esclusività ed eleganza, è il modello più versatile della gamma. Una Ferrari da utilizzare tutti i giorni e in grado di trasformarsi da vera coupé ‘berlinetta’ a convertibile capace di regalare un sound unico e un coinvolgimento nell’esperienza di guida quotidiana.

CARATTERISTICHE

Il tetto RHT, dal disegno completamente rivisitato, può essere aperto o chiuso in soli 14 secondi e adesso può essere azionato con l’auto in movimento a bassa velocità per migliorare la fruibilità della vettura.

Grazie alla nuova sagomatura del bagagliaio, la Ferrari Portofino è inoltre in grado di trasportare due trolley di dimensioni medie in versione spider e tre in configurazione coupé ed è dotato di vano passante per gli sci. Perfetta per tutte le occasioni, rappresenta un connubio vincente di design, tecnologia e prestazioni.

Particolare cura è stata posta al comfort on-board che viene garantito grazie a nuovi contenuti quali il sistema di infotainment con schermo touch screen da 10,2", il nuovo climatizzatore che migliora il comfort climatico dei passeggeri sia a tetto chiuso che aperto, il nuovo volante, i sedili a regolazione elettrica fino a 18 vie, con un nuovo design dello schienale che consente uno spazio aumentato per le gambe dei passeggeri posteriori e il passenger display. Nella guida all’aria aperta è facilmente apprezzabile il miglioramento del comfort garantito dal nuovo wind deflector che riduce del 30% il flusso d’aria all’interno dell’abitacolo e previene la rumorosità aerodinamica interna.

SCHEDA TECNICA

Con i suoi 600 cv e accelerazioni da 0 a 100 km/h in soli 3,5 secondi, la Ferrari Portofino è, infatti, la più potente convertibile a offrire contemporaneamente il tetto rigido retrattile, un baule capiente e una grande abitabilità, arricchita da due posti posteriori utilizzabili per brevi percorrenze. Completamente nuovo, il telaio della Ferrari Portofino può vantare un significativo risparmio di peso rispetto alla California T che l’ha preceduta. Grazie all’esteso utilizzo di moderne tecnologie di produzione, tutti i componenti della scocca e del telaio sono stati ridisegnati per essere più leggeri pur aumentando la rigidezza torsionale.

Scopri tutte le versioni e allestimenti

Richiedi informazioni su Ferrari Portofino

Accetto
Accetto il trattamento dei dati personali in conformità del Regolamento UE 679/2016 (GDPR) in materia di Privacy.